Nuovo menù menù


Cerca
in questo sito

sitelevel.com





Copyright ® IMPERO
E' vietata la riproduzione,
anche parziale, delle
pagine contenute in questo sito.
Sito realizzato con Blocco Note
Sito creato l'1 luglio 2000
Privacy Policy






DEMOKRATIKOS PROGRESSISTAS IMPERIAL-DEMOCRATICI PROGRESSISTI IMPERIALI

SIGLA DPI
FONDAZIONE 26 maggio 2010
FONDATORE Fusione di CRLD (Giuseppe Bandieras), VPE (Simone Aquila)
CAPOPARTITO Giorgio Konstitution dal 14 giugno 2017
PRINCIPI Il progressismo, la democrazia partecipata, l'uguaglianza, la giustizia e l'equità sociale, la difesa della Costituzione, la difesa delle minoranze, la laicità dello Stato, il rispetto delle Istituzioni, Imperatore in primis, l'ambientalismo, il libero sviluppo e la libera diffusione della cultura.
REGOLAMENTO ® STATUTO DEI DPI COME MODIFICATO DAL I CONGRESSO-DICEMBRE 2010
Articolo 1
"Demokratikos progressistas imperial-Democratici progressisti imperiali" è un partito della Sovrana Micronazione Impero che ritiene fondamentale l'appartenenza al centro-sinistra imperiale nella coalizione "Unità Democratica Imperiale", e che si basa sui seguenti principi:
- Il progressismo
- la democrazia partecipata;
- l'uguaglianza,
- la giustizia e l'equità sociale.
- la difesa della Costituzione
- la difesa delle minoranze
- la laicità dello Stato
- il rispetto delle Istituzioni, Imperatore in primis;
- l'ambientalismo
- il libero sviluppo e la libera diffusione della cultura
Articolo 2
Il partito si organizza in:
- Presidente del Partito;
- Segretario del Partito;
- Coordinatore del Partito;
- Iscritti al Partito.
Il Presidente del Partito presiede il Consiglio del Partito e garantisce il rispetto dello Statuto; il Segretario del Partito dirige la linea politica del Partito d'accordo col Presidente e col Consiglio; il Coordinatore del Partito si occupa dell'organizzazione logistica del Partito e del Consiglio, ne cura i rapporti con la stampa e le istituzioni.
Articolo 3
Il Consiglio del Partito è composto da tutti i membri del Partito, e presieduto dal Presidente o da un suo delegato; si riunisce con cadenza semestrale per deliberare sull'organizzazione del Partito; si riunisce straordinariamente ogni qual volta sia convocato dal Presidente su richiesta di un terzo dei membri del Partito per deliberare su questioni urgenti o di particolare importanza (cambi di alleanza, ecc.)
Articolo 4
Eventuali modifiche a questo statuto possono essere proposte da qualsiasi militante e devono essere discusse alla succesiva convocazione del Consiglio del Partito. Esse diventano effettive se approvate a maggioranza assoluta.

IL PASSATO DEL DEMOKRATIKOS PROGRESSISTAS IMPERIAL-DEMOCRATICI PROGRESSISTI IMPERIALI

menù


NEWS