Nuovo menù menù


Cerca
in questo sito

sitelevel.com





Copyright ® IMPERO
E' vietata la riproduzione,
anche parziale, delle
pagine contenute in questo sito.
Sito realizzato con Blocco Note
Sito creato l'1 luglio 2000
Privacy Policy






NUOVO PARTITO EPURATICO IMPERIALE

SIGLA NPE
FONDAZIONE 22 marzo 2007
FONDATORE Gianluca Septe
CHIUSURA 14 agosto 2007
PRINCIPI Manifesto del Nuovo Partito Epuratico Imperiale
Questo partito risorge dalle fondamenta di quello che fu.
Questo partito simboleggia, oltre l'ideale, ma l'essenza stessa della persona del suo fondatore.
Com'essa è maturata nel tempo, riconoscendo i propri errori e cambiando, anch'esso matura, edificandosi sulle fondamenta già gettate, ma costruendo un nuovo ideale, un ideale cresciuto.
Le idee
Il Nuovo Partito Epuratico Imperiale riconosce che le idee di base erano non poco in contrasto con la costituzione imperiale. Ma, come si sottolineava allora, e si sottolinea anche oggi, non c'è mai stato pensiero di voler andare contro all'Impero.
Come già detto, il Nuovo Partito Epuratico Imperiale mantiene le idee di base:
- per un buon sviluppo della Micronazione, la popolazione va divisa in "buona" e "cattiva"
- le Leggi Imperiali devono essere applicate solo per la categoria "buona", mentre per la "cattiva" devono essere applicate delle leggi con libertà restrittorie e punizioni pesanti.
- Per effettuare questa divisione, l'operato attivo e passivo della popolazione deve essere controllato da delle autorità governative addette allo scopo
ma le integra con delle idee nuove e maturate:
Non è giusto sì controllare la popolazione, ma l'operato negativo evidente e non evidente (tradimenti segreti) di alcuni, potrebbe portare Impero in una fase di declino, o quantomeno rallentarne lo sviluppo, e questo bisogna evitarlo.
Questo partito non ha assolutamente idee razziste, ma ripudia che, nei confronti dei cittadini che hanno fatto del male alla Micronazione, la legge sia uguale per tutti, non lo trova giusto.
Ma soprattutto questo partito si prefigge, al fine di riparare i danni causati in passato, di partecipare attivissimamente allo sviluppo della Micronazione. La priorità massima di questo partito è quella di curare tutti gli aspetti di Impero, a partire soprattutto dal
- Ministero della Giustizia: con una politica più dura nei confronti dei trasgressori.
- Ministero della Cultura: promuovendo iniziative culturali che coinvolgano tutti i cittadini, promuovendo la pubblicazione di libri di stampa Imperiale.
- Università Imperiale: dando nuova importanza e valore a questo organo, istituendo molti più corsi e possibilità ai cittadini di acculturarsi su un argomento magari a loro sconosciuto.
Oltre a questo, il Nuovo Partito Epuratico Imperiale si prefigge di curare anche gli altri aspetti della vita micronazionale, soprattutto il rapporto pacifico e di dialogo con gli altri partiti, dare aiuto agli enti privati.
ORGANIZZAZIONE Organizzazione del Partito
Il Nuovo Partito Epuratico Imperiale è un partito assolutamente libero, che non costringe nessuno a farvi parte.
Chiunque ritenga l'ideologia interessante e consona ai propri ideali e vorrebbe entrare, può scriverlo in un messaggio privato al fondatore.
Questo partito inoltre ha una organizzazione interna:
1. Fondatore e Capo Partito: ha il compito di amministrare l'organizzazione interna e il rapporto con gli altri partiti.
2. Redattore: ha il compito di redarre il giornale del partito.
3. Difensore Pubblico: ha il compito di controllare e difendere il partito da complotti interni o esterni ai suoi danni.
4. Campagista: ha il compito, insieme al Capo Partito, di organizzare la campagna elettorale da presentare.
5. Fascicolario: ha il compito, insieme al Capo Partito, di organizzare i documenti del partito.
6. Membro Listico: non ha nessun compito specifico, quindi può rendere aiuto nel modo che meglio crede.
L'organizzazione non è meritocratica, cioè non è il Capo Partito a decidere, bensì ogni cittadino che vorrebbe entrare può decidere il posto che vuole occupare. Condizione però che, il futuro membro, sostenga un breve periodo di stallo, che serva a constatare la reale vocazione per questa ideologia.

IL PASSATO DEL NUOVO PARTITO EPURATICO IMPERIALE


menù


NEWS