Nuovo menù menù


Cerca
in questo sito

sitelevel.com





Copyright ® IMPERO
E' vietata la riproduzione,
anche parziale, delle
pagine contenute in questo sito.
Sito realizzato con Blocco Note
Sito creato l'1 luglio 2000
Privacy Policy






ANNO 2007

Gennaio:
- Viene stipulato un trattato di amicizia e riconoscimento con il Regne de Riboalte, micronazione extra-territoriale.
- Nasce il Movimento Populista - Liberale Imperiale (MPL), tra i cui principi spiccano populismo e democrazia, che entra a far parte della coalizione Unità Democratica Imperiale.
Febbraio:
- Nasce la nuova bandiera imperiale, rispettosa della simbologia e della tradizione della precedente.
- Monarchia e Riformismo esce dal Governo ATI 2 e dalla coalizione stessa, che viene rinominata Alleanza Tradizione Imperiale. Il partito fuoriuscito forma, insieme a Movimento Anarchia Illuminata e Nuovo Impero, la coalizione Insieme per la Nazione (IpN).
- Viene scoperto un gruppo di traditori, capeggiati da Lillo Aquila e Stefano Stellas, che intende sfruttare l'Impero per sviluppare una nuova micronazione. I due capi vengono processati e condannati a diverse pene tra cui l'Espulsione permanente per i reati di Inosservanza di norme stabilite da un'autorità, Danneggiamento dell'immagine della Micronazione, Uso di più cittadinanze, Tradimento, Spionaggio e Induzione sull'individuo. I primi loro seguaci ad essere condannati sono Marco Bandieras e Jacopo Stellas, espulsi per Inosservanza di norme stabilite da un'autorità, Uso di più cittadinanze, Tradimento e Spionaggio. Viene processato, condannato ed espulso anche Matteo Stellas per Uso di falsi dati o più nickname.
Marzo:
- Viene fondato il Nuovo Movimento Epuratico Imperiale (NPE) che riprende ciò che era stato l'ex Movimento Epuratico Imperiale ed è quindi finalizzato a selezionare i cittadini con condotta negativa per limitarne la libertà.
- Proseguono i processi dei traditori, con la condanna ad Espulsione permanente di Antonio Stellas e di Francesco Aquila per Inosservanza di norme stabilite da un'autorità, Uso di più cittadinanze e Tradimento.
Aprile:
- Con le condanne di Danilo Aquila, Simone Blau e Enrico Aquila per Inosservanza di norme stabilite da un'autorità, Tradimento, Spionaggio e Sovversione ad espulsione si concludono i processi relativi ai traditori.
- Si svolgono le quinte elezioni imperiali, vinte da Insieme per la Nazione (formata da Monarchia e Riformismo, Nuovo Impero e Monarchia e Riformismo) che conquista 4 seggi; l'Unità Democratica Imperiale (formata da Partito Comunista Imperiale, Casa dei Riformisti Liberaldemocratici e Partito Socialista Imperiale) ne ottiene 3, mentre i partiti indipendenti Federazione Italica, Movimento Libertario Imperiale e Movimento Sociale Imperiale ne ottengono 1 ciascuno, al contrario del Nuovo Partito Epuratico Imperiale che non riesce a far eleggere nessun deputato. Il nuovo Primo Ministro è Luca Bandieras che forma il Governo IpN.
Maggio:
- Chiude il Movimento Populista - Liberale Imperiale.
- Impero esprime le sue congratulazioni ai partiti indipendentisti Plaid Cymru e Scottish National Party, che lottano rispettivamente per l'autodeterminazione di Galles e Scozia, per gli ottimi risultati elettorali raggiunti.
Giugno:
- Il cittadino Davide Konstitution viene condannato all'Espulsione per Uso di più cittadinanze.
Luglio:
- Il Partito Socialista Imperiale, abbandonato, fuoriesce dall'UDI.
Agosto:
- Chiude il Nuovo Partito Epuratico Imperiale.
Settembre:
- Impero esprime solidarietà alla Repubblica di Cina (Taiwan), in seguito all'ingiusta decisione dell'ONU che da anni la boicotta.
- Parte il progetto di caratterizzazione della lingua imperiale, per accentuare sempre più uno dei tratti più importanti dell'identità imperiale.
- Il Partito Socialista Imperiale torna nella coalizione Unità Democratica Imperiale.
Ottobre:
- Impero esprime stima alla Repubblica di San Marino per l'abolizione della vivisezione nel paese.
Novembre:
- Si svolgono le seste elezioni imperiali, vinte dall'Unità Democratica Imperiale (formata da Partito Comunista Imperiale, Partito Socialista Imperiale e Casa dei Riformisti Liberaldemocratici) che conquista 3 seggi; Insieme per la Nazione (formata da Monarchia e Riformismo, Nuovo Impero e Movimento Anarchia Illuminata) ne ottiene 2, così come l'Alleanza Tradizione Imperiale (formata da Federazione Italica e Movimento Autonomia & Libertà). Il nuovo Primo Ministro è Giuseppe Bandieras che dà vita al Governo UDI 2.
Dicembre:
- Chiusura ufficiale dei rapporti con la Repubblica Democratica di Ponferrata ormai decaduta.

Vai all'anno seguente (2008)

menù


NEWS