Nuovo menù menù


Cerca
in questo sito

sitelevel.com





Copyright ® IMPERO
E' vietata la riproduzione,
anche parziale, delle
pagine contenute in questo sito.
Sito realizzato con Blocco Note
Sito creato l'1 luglio 2000
Privacy Policy






ANNO 2000

Febbraio:
- Il 1° febbraio 2000 Emanuele Spikas, aggregando alcuni utenti di una web-chat, fonda l'Impero.
- Pochi giorni dopo la nascita dell'Impero, Emanuele Spikas ed Alessandro Stellas si proclamano Imperatori.
- In breve tempo l'Impero occupa due web-chat, i cui utenti divengono per la maggior parte imperiali.
- Per una migliore organizzazione viene creata la Scala Sociale dove i membri sono suddivisi in: Imperatori, Gran Maestri, Discepoli ed Alleati.
- Viene stipulata un'alleanza con una comunità virtuale, la LAPV.
Marzo:
- In poco più di un mese, l'Impero raggiunge la quota di 50 membri, i quali in pratica hanno ormai il controllo delle due web-chat occupate.
- - La forte presenza imperiale porta alla nascita di un gruppo denominato Ribelli, il cui unico obiettivo è quello di ostacolare l'Impero; quest'ultimo chiede, invano, prima la resa poi l'alleanza dei Ribelli.
Aprile:
- Le forze di spionaggio e di infiltrazione imperiali infliggono le prime sconfitte ai Ribelli che, subito il colpo e si sfaldano, divenendo in parte imperiali.
- Un ex ribelle fonda i Liberatori, il cui scopo è annientare l'Impero e causare la chiusura delle due web-chat occupate dallo stesso.
- I Ribelli, rappresentati ormai dal solo fondatore, sanciscono una tregua con l'Impero, per contrastare un nemico comune: i Liberatori.
Maggio:
- I Liberatori vengono privati della loro guida, messa fuori causa dalla collaborazione tra Impero e LAPV, e attuano un golpe al loro interno, privandosi di qualsiasi potere centrale e dando il via ad attacchi individuali non solo contro l'Impero ma anche contro gli altri utenti delle due web-chat.
- Tra gli imperiali si diffonde malcontento per il comportamento poco rispettoso di uno dei due Imperatori, Alessandro Stellas.
- Nasce un nuovo gruppo di Ribelli, non riconosciuto dal rappresentante dell'omonimo gruppo fondato due mesi prima.
- In breve tempo l'Impero si sbarazza dei nuovi Ribelli.
- Si palesa un nuovo problema: i gestori delle due web-chat contrariati dalla presenza delle varie comunità, gruppi e clan creatisi e minacciano di chiuderle; alcuni imperiali vanno quindi in avanscoperta di Dialoga, la prima web-chat italiana: inizia così il grande esodo che porterà al trasferimento di tutti gli imperiali in questo nuovo luogo virtuale.
Giugno:
- Il tentativo autonomo da parte dell'Imperatore Alessandro Stellas di aprire una comunità sul portale Microsoft, rinominando l'Impero in Emperor, e la crescita del malcontento degli imperiali nei suoi confronti fanno sì che nasca un'avversità tra lui e l'Imperatore Emanuele Spikas che spinge il primo a lasciare l'Impero.
- Emanuele Spikas chiede a tutto il popolo chi intende seguire tra i due imperatori: è un plebiscito, tutti gli imperiali si schierano con il fondatore dell'Impero.
- Con la fine della diarchia e l'avvento della monarchia guidata dal solo Emanuele Spikas si verifica un costante incremento demografico.
- Viene stipulata un'alleanza con un'altra comunità virtuale situata su Dialoga: la Vecchia Guardia.
- Realizzazione di un portale, affinché tutti i membri dell'Impero abbiano un punto di riferimento.
- Sulle due web-chat originarie l'Impero è divenuto leggenda e viene invocato dagli utenti che subiscono le angherie dei Liberatori: prima del totale trasferimento a Dialoga, l'Impero sconfigge definitivamente i Liberatori e altri piccoli clan avversari e raccoglie le ultime adesioni.
- Alcuni indigeni di Dialoga non vedendo l'Impero di buon occhio tentano di screditarlo, senza però riuscirci.
- I nemici sono anche interni: un gruppo di imperiali fonda di nascosto l'Alphakit2002 e minaccia l'Imperatore; vengono presto costretti alla resa e viene sancita un'alleanza tra questa comunità virtuale e l'Impero.
Luglio:
- Termina l'esodo degli imperiali verso Dialoga: le due web-chat occupate inizialmente vengono abbandonate definitivamente e presto verranno cancellate, avendo perso il loro bacino di utenza costituito appunto dai membri dell'Impero; le decine e decine di imperiali faranno la fortuna di Dialoga, facendole raggiungere picchi di utenza, ma questo merito non verrà mai riconosciuto da nessuno.
- Vengono invase altre popolari web-chat italiane: Cafè, Insonnia e Compagnia.
- Il 1° luglio 2000 viene realizzato il primo sito ufficiale imperiale.
Agosto:
- Si scioglie l'alleanza tra Impero e LAPV; questo avvenimento provoca la fine dell'antico alleato.
- Nuova alleanza: all'Impero si affianca l'Impero Americano, comunità virtuale.
Settembre:
- Una nuova alleanza viene stipulata con la neonata Nuova Comunità del Web.
- Modifica della Scala Sociale che ora comprende le seguenti categorie: Fondatore, Membri Speciali, Gran Maestri, Vice Gran Maestri, Vice Imperatori, Membri Onorari, Fedelissimi, Discepoli, Discepoli N.C. e Alleati.
Ottobre:
- Federico Blau donando Impero Chat all'Impero pone fine al nomadismo, poiché ora gli imperiali hanno la loro web-chat ed il loro sito internet; per questo servigio diventa il primo ad ottenere il grado di Membro Speciale.
Novembre & Dicembre:
- Si rivela necessario un nuovo esodo degli imperiali.; l'obbiettivo è di convogliare in Impero Chat tutti gli imperiali sparsi per le varie web-chat occupate dall'Impero.

Vai all'anno seguente (2001)

menù


NEWS